Le procedure amministrative relative all'approvazione dei permessi necessari per la costruzione del primo parco eolico nel Cantone dell'Una-Sana, presso il sito Teocak, nei pressi di Bihac, sono in fase di completamento e, stando alle previsioni, l'investitore, l'azienda croata Ivicom, alla fine dell'anno potrebbe avviare questo progetto, il cui valore e' stimato tra i 40 (20,4 mil di euro) ed i 50 milioni di BAM (25,5 milioni di euro).

Il permesso di concessione - segnala ICE - riguarda l'utilizzo di un terreno di 1.000 ettari per la costruzione di otto centrali eoliche con la potenza di 40 mega watt MW per ognuna.