domenica, Settembre 20, 2020

NBA, incredibile Denver: rimontati i Clippers, l’impresa è storica

Must Read

Juve, Pirlo chiude la porta a Suarez: “Passaporto difficile, non credo arriverà”

Ci ha pensato Andrea Pirlo a spazzare via anche gli ultimi dubbi su quale sarà il prossimo centravanti della...

LG Q31, l’azienda presenta il suo nuovo telefono “low-cost”: dettagli e prezzo

Cosa c'è di meglio che poter acquistare un telefono con buone specifiche tecniche ad un prezzo molto conveniente? Probabilmente...

Il coronavirus ha fatto perdere molti posti di lavoro. Cala il tasso di occupazione

La pandemia di coronavirus ha causato tantissimi problemi, specialmente dal punto di vista economico. L'emergenza sanitaria e le conseguenti...

I Denver Nuggets hanno davvero scritto la storia. D’accordo, la strada per l’anello è ancora lunga e irta di ostacoli durissimi, ma finora nessun team in NBA era mai riuscito a rimontare due serie consecutive da 3-1. Con la vittoria di stanotte contro i Los Angeles Clippers, Nikola Jokic e soci sono riusciti a conquistare la finale di Conference, dove se la vedranno con i fortissimi Los Angeles Lakers di LeBron James.

104-89 il punteggio finale a favore di Denver, che dopo aver realizzato un primo miracolo nel turno precedente contro gli Utah Jazz è riuscita a fare di nuovo quella che tutti consideravano un’impresa impossibile. Quando i Clippers si sono portati sul 3-1 forse nessuno avrebbe più scommesso anche un solo euro sugli uomini di coach Malone.

Ma grazie a prove collettive davvero straordinarie, esaltate dal talento inarrivabile di giocatori come Jamal Murray e lo stesso Nikola Jokic, Denver ha trovato la forza di vincere tre gare di fila e ottenere così il pass per la finale a Ovest.

La maledizione dei Clippers continua: grande delusione per una delle favorite al titolo

Dall’altra parte delusione enorme per i Clippers, che pure erano considerati dai bookmakers tra i grandi favoriti per il titolo assieme ai “cugini” gialloviola. Eppure già nel primo turno contro Dallas si era visto più di qualche scricchiolio nei meccanismi losangelini. Problemi che sono stati poi confermati nelle ultime tre gare contro Denver, con le stelle Leonard e George molto evanescenti in fase offensiva. La famosa “maledizione” dei Clippers sembra quindi non avere fine.

Vale davvero la pena soffermarsi un attimo sulle prestazioni strepitose di Nikola Jokic. Anche la scorsa notte il centro serbo è riuscito a realizzare una tripla doppia, con 16 punti, 22 rimbalzi e 13 assist, trascinando i Nuggets ad un successo storico. Menzione d’onore anche per Jamal Murray, autore di 40 punti nel match decisivo: Denver ora può sognare ad occhi aperti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

Juve, Pirlo chiude la porta a Suarez: “Passaporto difficile, non credo arriverà”

Ci ha pensato Andrea Pirlo a spazzare via anche gli ultimi dubbi su quale sarà il prossimo centravanti della...

LG Q31, l’azienda presenta il suo nuovo telefono “low-cost”: dettagli e prezzo

Cosa c'è di meglio che poter acquistare un telefono con buone specifiche tecniche ad un prezzo molto conveniente? Probabilmente nulla, ed è ciò che...

Il coronavirus ha fatto perdere molti posti di lavoro. Cala il tasso di occupazione

La pandemia di coronavirus ha causato tantissimi problemi, specialmente dal punto di vista economico. L'emergenza sanitaria e le conseguenti misure adottate dai vari governi...

Voli senza alcuna meta: l’idea di queste compagnie risolve molti problemi (non solo economici)

Con la diffusione della pandemia di coronavirus, anche il settore del turismo ha subito inevitabilmente un calo drastico. L'impossibilità di viaggiare durante il lockdown,...

Spagna, troppi casi a Madrid: la regione si prepara ad un nuovo lockdown

La pandemia di coronavirus non si arresta, e i governi europei cominciano a ragionare su un eventuale nuovo lockdown. Dopo le dichiarazioni rilasciate dal...

More Articles Like This