domenica, Settembre 20, 2020

Smart Working, cosa ci riserva il futuro?

Must Read

Juve, Pirlo chiude la porta a Suarez: “Passaporto difficile, non credo arriverà”

Ci ha pensato Andrea Pirlo a spazzare via anche gli ultimi dubbi su quale sarà il prossimo centravanti della...

LG Q31, l’azienda presenta il suo nuovo telefono “low-cost”: dettagli e prezzo

Cosa c'è di meglio che poter acquistare un telefono con buone specifiche tecniche ad un prezzo molto conveniente? Probabilmente...

Il coronavirus ha fatto perdere molti posti di lavoro. Cala il tasso di occupazione

La pandemia di coronavirus ha causato tantissimi problemi, specialmente dal punto di vista economico. L'emergenza sanitaria e le conseguenti...

La pandemia di Covid ha dato una forte accelerazione alle modalità di lavoro a distanza. La necessità di un distanziamento sociale ha reso necessario l’utilizzo massivo dello Smart working in tutti i settori dell’economia. la tecnologia è venuta incontro a questa nuova esigenza attraverso l’utilizzo di sempre nuovi strumenti che permettono di dislocare il lavoro lontano dalla sede principale. Oggi, per la maggior parte dei lavori non manuali, è possibile tranquillamente lavorare a distanza in qualunque parte del mondo ci si trovi. Ma questa accelerazione dello sviluppo delle modalità di Smart working ha aperto nuovi scenari verso ulteriori sviluppi tecnologici. Grandi realtà come Facebook hanno iniziato a ipotizzare l’utilizzo della realtà virtuale per permettere un’ immersività maggiore del lavoratore,anche da casa, in quello che è l’ambiente di lavoro.

Smart Working e realtà virtuale, interazioni

La realtà virtuale di cui tanto si è parlato la letteratura di fantascienza negli ultimi anni sta avendo uno sviluppo sempre maggiore negli ambiti ludici e culturali. Permette, restando seduti alla propria scrivania o in piedi nella propria stanza, di immergersi letteralmente in uno spazio virtuale che riproduce qualunque possibile ambiente reale come ad esempio quello di lavoro. Addirittura le ultime implementazioni delle applicazioni di realtà virtuale permettono a più persone e a distanza di interagire nello stesso ambiente anche a distanza di centinaia o migliaia di chilometri . Le implicazioni pratiche sono potenzialmente infinite in molti settori professionali. Si sta già diffondendo con lo sviluppo di reti Internet sempre più veloci la sperimentazione di tecniche di lavoro a distanza avanzate, che arrivano fino agli interventi chirurgici da remoto. Il chirurgo lontano dalla sala operatoria potrà visualizzare il campo operatorio e pilotare anche da un’altra città un robot che opera per lui. Lo smart working viene da alcuni criticato perché annulla l’interazione fisica tra più persone, nell’ambito dei team di lavoro. L’ utilizzo della realtà virtuale potrebbe annullare questo Gap con il lavoro in sede permettendo a tutti i componenti del team di interagire virtualmente nello stesso ambiente senza muoversi dalla propria abitazione. Questo è solo uno dei potenziali vantaggi che potrebbe in un futuro prossimo, portare al lavoro a distanza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

Juve, Pirlo chiude la porta a Suarez: “Passaporto difficile, non credo arriverà”

Ci ha pensato Andrea Pirlo a spazzare via anche gli ultimi dubbi su quale sarà il prossimo centravanti della...

LG Q31, l’azienda presenta il suo nuovo telefono “low-cost”: dettagli e prezzo

Cosa c'è di meglio che poter acquistare un telefono con buone specifiche tecniche ad un prezzo molto conveniente? Probabilmente nulla, ed è ciò che...

Il coronavirus ha fatto perdere molti posti di lavoro. Cala il tasso di occupazione

La pandemia di coronavirus ha causato tantissimi problemi, specialmente dal punto di vista economico. L'emergenza sanitaria e le conseguenti misure adottate dai vari governi...

Voli senza alcuna meta: l’idea di queste compagnie risolve molti problemi (non solo economici)

Con la diffusione della pandemia di coronavirus, anche il settore del turismo ha subito inevitabilmente un calo drastico. L'impossibilità di viaggiare durante il lockdown,...

Spagna, troppi casi a Madrid: la regione si prepara ad un nuovo lockdown

La pandemia di coronavirus non si arresta, e i governi europei cominciano a ragionare su un eventuale nuovo lockdown. Dopo le dichiarazioni rilasciate dal...

More Articles Like This