giovedì, Gennaio 21, 2021

Le Alpi svizzere come non le avete mai viste. La Ferrovia Retica vi lascerà a bocca aperta

Must Read

Cyberbullismo al tempo del Covid19

La tecnologia, ormai, è entrata a far parte della nostra quotidianità. Se utilizzata correttamente può rappresentare un vero e...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca,...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa,...

Andare alla scoperta delle bellezze naturalistiche e dei paesaggi mozzafiato che riesce ad offrire la montagna è certamente una delle attività più amate dagli italiani che decidono di recarsi in vacanza per qualche giorno in qualche luogo particolarmente ameno. Tuttavia, ci sono alcuni luoghi che sono difficilmente accessibili e che rischiano di non essere mai ammirati per la loro magnificenza.

La Ferrovia Retica, ovvero la rete che consente di entrare fin dentro le Alpi svizzere, risolve questo problema, dato che permette al viaggiatore di restare incantato alla vista di ghiacciai, valli e laghi costeggiate proprio dal passaggio di questo treno. Una ferrovia che ha una storia molto antica, dato che la sua costruzione cominciò addirittura alla fine del diciannovesimo secolo.

Lo scopo della Ferrovia Retica era inizialmente quello di consentire alle comunità montane che abitavano questi luoghi così straordinari di poter ottenere un collegamento che permettesse loro di uscire da un naturale isolamento.

La meraviglia della Ferrovia Retica, da Tirano a St.Moritz in un paio d’ore

Tuttavia, con il passare del tempo, la Ferrovia Retica ha acquisito una vocazione sempre più turistica, tanto da far arrivare in Svizzera tantissimi visitatori da ogni angolo del mondo.

Attualmente sono circa 11 milioni le persone che decidono di provare le emozioni di un viaggio sulla Ferrovia Retica, che viene ritenuta anche un’opera di assoluto valore dal punto di vista ingegneristico. Il Bernina Express, ovvero il treno che corre lungo queste rotaie, parte da Tirano, località situata nel mezzo della Valtellina, per arrivare fino a Saint Moritz in circa due ore. Tuttavia, il viaggio può anche proseguire fino a Davos e Coira, quest’ultima considerata “la città più vecchia della Svizzera”.

La Ferrovia Retica mette a disposizione anche alcune offerte interessanti per i viaggiatori, come ad esempio un viaggio andata e ritorno a 99 euro per due persone, con tanto di pranzo a base di specialità svizzere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

Cyberbullismo al tempo del Covid19

La tecnologia, ormai, è entrata a far parte della nostra quotidianità. Se utilizzata correttamente può rappresentare un vero e...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca, rossa, al pesce. Piacciono ai...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa, si evitano code e traffico....

Baci di dama… Buoni e belli fatti in casa!

Baci di dama. Teneri, dolci, squisiti pasticcini al gusto di cioccolata. O di qualunque altra cosa noi preferiamo. Dipende dal gusto personale. Sono perfetti...

Streaming a pagamento o cinema nelle sale?

Lo streaming a pagamento soppianterà il cinema nelle sale? Questa domanda, dalle implicazioni epocali per la settima arte, è di estrema attualità. Soprattutto ora...

More Articles Like This