Wednesday, April 7, 2021

Lakers spietati, gialloviola sul 3-1. Denver chiamata al terzo miracolo

Must Read

10 frasi della buonanotte da dedicare al tuo amore

Trovare frasi della buonanotte da dedicare alla persona che ami è un modo per dimostrare che la pensi, anche...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca,...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa,...

Alla fine i Los Angeles Lakers non si sono lasciati intimidire dalla cabala, e ci mancherebbe pure. I superfavoriti al titolo NBA hanno battuto ancora una volta i Denver Nuggets nella finale di Conference: 3-1 il parziale per i losangelini, che hanno regolato per 114-108 gli avversari in gara 4.

Per tutta la durata della gara, i Lakers sono stati avanti respingendo i tentativi di rimonta di Denver, apparsa comunque sempre dentro la partita. Anche quando i Nuggets sono arrivati ad un solo possesso da LeBron e soci, LA non ha mai perso la calma, riuscendo a portare a casa un successo che sembra spalancare le porte di una finale NBA che i gialloviola non conquistano addirittura dal 2010, quando vinsero l’anello sconfiggendo in finale i Boston Celtics.

Sembra, appunto, perchè quel 3-1 non può comunque far dormire sonni tranquilli a coach Frank Vogel. Denver ha rimontato da quel risultato sia al primo turno contro Utah che in semifinale di Conference contro gli altri losangelini, quei Clippers che hanno visto incredibilmente sfumare il super derby contro i Lakers.

Davis e LeBron dominano, così così Nikola Jokic. Gara 5 in programma domenica 27

Ecco perchè LeBron e compagni vorranno tentare di chiudere i conti già in gara 5, per non rischiare di rianimare i Nuggets e convincerli che una terza clamorosa impresa è possibile. La gara di ieri si è conclusa con le prestazioni eccellenti di Anthony Davis, 34 punti a referto, e del solito LBJ, che ha chiuso con 26 punti, 9 rimbalzi e 8 assist.

I due campioni sono sempre più affiancati dall’ottimo Rajon Rondo, anche ieri decisivo nelle fasi più importanti del match. Non ha invece impressionato Nikola Jokic: solo 16 punti messi a segno per il gigante serbo, che dovrà tirare fuori tutta la sua qualità per consentire ai Nuggets di sperare ancora. Gara 5 è in programma domenica 27 alle 3:00: gli ultimi “rumors” dicono che Davis potrebbe dare forfait per un problema alla caviglia. Denver ha ancora qualcosa in cui credere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

10 frasi della buonanotte da dedicare al tuo amore

Trovare frasi della buonanotte da dedicare alla persona che ami è un modo per dimostrare che la pensi, anche...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca, rossa, al pesce. Piacciono ai...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa, si evitano code e traffico....

Baci di dama… Buoni e belli fatti in casa!

Baci di dama. Teneri, dolci, squisiti pasticcini al gusto di cioccolata. O di qualunque altra cosa noi preferiamo. Dipende dal gusto personale. Sono perfetti...

Streaming a pagamento o cinema nelle sale?

Lo streaming a pagamento soppianterà il cinema nelle sale? Questa domanda, dalle implicazioni epocali per la settima arte, è di estrema attualità. Soprattutto ora...

More Articles Like This