sabato, Ottobre 31, 2020

Serie B, vince solo l’Empoli. Il Lecce si ferma con il Pordenone, senza reti anche Pescara-Chievo

Must Read

Qualcomm lavora ad un suo gaming phone (con Snapdragon 875): l’aiuto arriva da Asus

Qualcomm sta lavorando ad un proprio gaming phone che potrebbe essere lanciato verso la fine del 2020. La gustosa...

Coronavirus, con la pandemia aumentano i guadagni dei “già miliardari”: in Italia sono 40

La pandemia di coronavirus ha fatto precipitare il PIL, ha comportato una forte perdita di posti di lavoro, ha...

Il turismo ferroviario riparte con i treni storici. Itinerari da sogno tra montagne e laghi

Il lockdown e più in generale l'emergenza sanitaria hanno inflitto un duro colpo al turismo e ai viaggi, specialmente...

Sei pareggi su sette partite disputate finora nella prima giornata di questa Serie B 2020-2021. L’unico successo è quello dell’Empoli, che è riuscito ad espugnare il difficile campo del Frosinone grazie alle reti di Stefano Moreo e Andrea La Mantia. Un 2-0 di valore, quello conquistato dagli uomini di Dionisi, al cospetto di un’avversaria che aspira a recitare un ruolo di protagonista in questo campionato.

Con questa vittoria, l’Empoli è momentaneamente primo in classifica, addirittura in solitaria, dato che tutte le altre gare si sono concluse in parità. Nell’anticipo di ieri il Monza di Berlusconi e Galliani non è andato oltre lo 0-0 con la Spal, in un match dove comunque i padroni di casa sono riusciti a mettere in mostra tutte le loro potenzialità, impensierendo più volte la porta difesa da Berisha. Ha un grosso peso sul risultato finale il calcio di rigore fallito da Gytkjaer al 36esimo del secondo tempo, che avrebbe regalato ai biancorossi lombardi i primi tre punti di questa stagione.

Nel pomeriggio odierno, terminano senza reti anche Lecce-Pordenone e Pescara-Chievo, altre due gare molto attese. Allo stadio “Via del Mare”, i ramarri veneti hanno dimostrato che l’exploit della scorsa stagione non era affatto un caso: niente da fare per i giallorossi di Eugenio Corini, che devono accontentarsi di un punto.

Fiorillo salva il Pescara, 1-1 tra Salernitana e Reggina. Pari anche tra Brescia e Ascoli

Stesso discorso per le compagini scese in campo all’Adriatico. Il nuovo Pescara di Oddo può trovarsi soddisfatto dello 0-0 casalingo contro il Chievo, dato che ai punti forse erano i veneti a meritare qualcosa in più. Fiorillo ha negato il successo ai clivensi con due interventi prodigiosi, ma anche il Pescara può recriminare per un’occasione d’oro malamente sciupata dal giovane terzino Bellanova.

Reti bianche anche tra Cosenza e Virtus Entella, mentre Salernitana e Reggina chiudono 1-1: succede tutto nel finale, con il vantaggio calabrese siglato da Jeremy Menez e l’immediato pareggio di Tiago Casasola. Uno a uno anche tra Brescia e Ascoli: al gol di Cavion per i bianconeri marchigiani risponde il solito Donnarumma alla mezz’ora del primo tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

Qualcomm lavora ad un suo gaming phone (con Snapdragon 875): l’aiuto arriva da Asus

Qualcomm sta lavorando ad un proprio gaming phone che potrebbe essere lanciato verso la fine del 2020. La gustosa...

Coronavirus, con la pandemia aumentano i guadagni dei “già miliardari”: in Italia sono 40

La pandemia di coronavirus ha fatto precipitare il PIL, ha comportato una forte perdita di posti di lavoro, ha fatto scendere molto il reddito...

Il turismo ferroviario riparte con i treni storici. Itinerari da sogno tra montagne e laghi

Il lockdown e più in generale l'emergenza sanitaria hanno inflitto un duro colpo al turismo e ai viaggi, specialmente quelli internazionali. Anche il turismo...

Coronavirus, mascherina obbligatoria anche all’aperto. Le multe vanno da 400 a 1.000 euro

Da questo momento in poi la mascherina diventa obbligatoria non solo nei luoghi chiusi, ma anche all'aperto, fatte salve alcune eccezioni. E' questa la...

NBA, Lakers sul 3-1: Miami lotta ma cede 102-96, LeBron vede il suo quarto titolo

Manca solo l'ultimo passo, l'ultimo tassello ai Los Angeles Lakers per tornare di nuovo sul tetto del mondo, dieci anni dopo l'ultima volta. In...

More Articles Like This