Wednesday, April 7, 2021

Mes, il sì di Visco: “Vedo solo vantaggi”. La replica della Lega: “Bankitalia non faccia propaganda”

Must Read

10 frasi della buonanotte da dedicare al tuo amore

Trovare frasi della buonanotte da dedicare alla persona che ami è un modo per dimostrare che la pensi, anche...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca,...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa,...

Per le forze d’opposizione il Mes viene visto come una trappola ai danni dell’Italia, e anche il Movimento 5 Stelle riserva molti dubbi su questa misura. Non è affatto di questo parere il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, che invece considera il meccanismo europeo di stabilità una grande opportunità per il nostro Paese, che produrrebbe quasi esclusivamente “vantaggi”.

Intervenuto durante il Festival dell’Economia, che si è svolto a Trento dal 24 al 27 settembre, Ignazio Visco ha provato a sgombrare il campo dai dubbi che aleggiano sul Mes, tanto da portare persino il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ad una sorta di cautela. Come noto, i pentastellati appaiono molto incerti sul Meccanismo Europeo di Stabilità, mentre Italia Viva, Liberi e Uguali e soprattutto il Partito Democratico (forte del buon esito delle ultime elezioni regionali, ndr) chiedono di utilizzare subito i 36 miliardi che l’Europa ha messo a disposizione.

Il governatore di Bankitalia sottolinea che il Mes è effettivamente un “prestito”, ma con garanzie molto chiare. “Viene emesso a condizioni migliori di quelle del mercato, ed è per un periodo prolungato: dieci anni, un periodo lungo”, sottolinea Visco.

“L’unico problema del Mes è se vi ricorrerà solo l’Italia”

La particolarità più interessante del Meccanismo Europeo di Stabilità consiste nel fatto che questi fondi possono essere utilizzati per finanziare la Sanità senza dover ricorrere ai titoli pubblici, che possono invece essere impiegati su altri fronti.

Se c’è un problema, a detta di Visco, è quello dello “stigma”, ovvero il danno d’immagine che potrebbe subire l’Italia se fosse l’unico Paese ad avere accesso al Mes. Tuttavia, il governatore di Bankitalia ritiene dirimente l’utilizzo dei fondi, che deve avvenire nella modalità giusta e corretta.

Parole, quelle di Visco, che non sono affatto piaciute alla Lega. “La Banca d’Italia dovrebbe astenersi dal fare propaganda spicciola per indirizzare la politica nazionale”, ha detto il responsabile economico del Carroccio, Alberto Bagnai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

10 frasi della buonanotte da dedicare al tuo amore

Trovare frasi della buonanotte da dedicare alla persona che ami è un modo per dimostrare che la pensi, anche...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca, rossa, al pesce. Piacciono ai...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa, si evitano code e traffico....

Baci di dama… Buoni e belli fatti in casa!

Baci di dama. Teneri, dolci, squisiti pasticcini al gusto di cioccolata. O di qualunque altra cosa noi preferiamo. Dipende dal gusto personale. Sono perfetti...

Streaming a pagamento o cinema nelle sale?

Lo streaming a pagamento soppianterà il cinema nelle sale? Questa domanda, dalle implicazioni epocali per la settima arte, è di estrema attualità. Soprattutto ora...

More Articles Like This