venerdì, Ottobre 30, 2020

Champions League, oggi i sorteggi: Juve in prima fascia, rischio Bayern per Atalanta, Lazio e Inter

Must Read

Qualcomm lavora ad un suo gaming phone (con Snapdragon 875): l’aiuto arriva da Asus

Qualcomm sta lavorando ad un proprio gaming phone che potrebbe essere lanciato verso la fine del 2020. La gustosa...

Coronavirus, con la pandemia aumentano i guadagni dei “già miliardari”: in Italia sono 40

La pandemia di coronavirus ha fatto precipitare il PIL, ha comportato una forte perdita di posti di lavoro, ha...

Il turismo ferroviario riparte con i treni storici. Itinerari da sogno tra montagne e laghi

Il lockdown e più in generale l'emergenza sanitaria hanno inflitto un duro colpo al turismo e ai viaggi, specialmente...

Era finita così, con il trionfo del Bayern Monaco, lo scorso 23 agosto, l’edizione della Champions League più tribolata di sempre a causa della pandemia di coronavirus che ha imposto lo stop alle competizioni sportive per circa tre mesi. I bavaresi, con un gol di Coman (ex Juve…), erano riusciti a battere 1-0 i temuti avversari del Paris Saint-Germain, giustizieri dell’Atalanta di Gasperini ai quarti, assicurandosi la sesta Champions della loro storia.

Con i sorteggi di oggi – si comincia alle ore 17, ndr – l’edizione 2020-2021 della Coppa più ambita d’Europa entra nel vivo. L’urna di Ginevra, infatti, stabilirà i gironi in cui finiranno le 32 squadre che daranno la caccia alla Champions. Come sempre, la suddivisione è stabilita in quattro fasce. Come spiega anche la Gazzetta dello Sport, nella prima fascia troviamo i detentori della Champions e dell’Europa League, oltre alle vincitrici dei campionati delle sei nazioni con il ranking più alto (Juventus compresa).

Dalla seconda alla quarta fascia si organizza il tutto basandosi sul ranking Uefa per club: si va quindi dalla squadra con il coefficiente (la somma dei punti conquistati nei cinque anni precedenti) più alto fino a quella con il coefficiente piu basso. I gironi sono composti da quattro squadra, ognuna “pescata” da una fascia. L’unico vincolo è che non possono esserci squadre dello stesso Paese nel medesimo girone.

La Juve deve evitare le spagnole e le inglesi. Pericolo Bayern e Real per Lazio, Atalanta e Inter

Come accennato, i bianconeri di Andrea Pirlo si trovano in prima fascia. Può sembrare una situazione agevole, ma non lo è affatto. In seconda fascia ci sono squadroni del calibro di Barcellona, Atletico Madrid e Manchester City, oltre a formazioni molto insidiose come il Manchester United, lo Shakhtar Donetsk, il Borussia Dortmund, il Chelsea e l’Ajax. In terza fascia meglio evitare il baldanzoso Lipsia, mentre in quarta fascia i pericoli maggiori si chiamano Marsiglia e Borussia Moenchengladbach.

Lazio, Atalanta e Inter sono relegate in terza fascia, e per loro il rischio è chiaramente quello di imbattersi in un girone di ferro. Simone Inzaghi, Gasperini e Conte vogliono assolutamente evitare Bayern Monaco, Liverpool e Real Madrid, squadre di massima difficoltà nella prima fascia: decisamente più morbide Siviglia, Zenit e Porto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

Qualcomm lavora ad un suo gaming phone (con Snapdragon 875): l’aiuto arriva da Asus

Qualcomm sta lavorando ad un proprio gaming phone che potrebbe essere lanciato verso la fine del 2020. La gustosa...

Coronavirus, con la pandemia aumentano i guadagni dei “già miliardari”: in Italia sono 40

La pandemia di coronavirus ha fatto precipitare il PIL, ha comportato una forte perdita di posti di lavoro, ha fatto scendere molto il reddito...

Il turismo ferroviario riparte con i treni storici. Itinerari da sogno tra montagne e laghi

Il lockdown e più in generale l'emergenza sanitaria hanno inflitto un duro colpo al turismo e ai viaggi, specialmente quelli internazionali. Anche il turismo...

Coronavirus, mascherina obbligatoria anche all’aperto. Le multe vanno da 400 a 1.000 euro

Da questo momento in poi la mascherina diventa obbligatoria non solo nei luoghi chiusi, ma anche all'aperto, fatte salve alcune eccezioni. E' questa la...

NBA, Lakers sul 3-1: Miami lotta ma cede 102-96, LeBron vede il suo quarto titolo

Manca solo l'ultimo passo, l'ultimo tassello ai Los Angeles Lakers per tornare di nuovo sul tetto del mondo, dieci anni dopo l'ultima volta. In...

More Articles Like This