sabato, Ottobre 31, 2020

Occhiali e Smart Working. La moda che si adatta

Must Read

Qualcomm lavora ad un suo gaming phone (con Snapdragon 875): l’aiuto arriva da Asus

Qualcomm sta lavorando ad un proprio gaming phone che potrebbe essere lanciato verso la fine del 2020. La gustosa...

Coronavirus, con la pandemia aumentano i guadagni dei “già miliardari”: in Italia sono 40

La pandemia di coronavirus ha fatto precipitare il PIL, ha comportato una forte perdita di posti di lavoro, ha...

Il turismo ferroviario riparte con i treni storici. Itinerari da sogno tra montagne e laghi

Il lockdown e più in generale l'emergenza sanitaria hanno inflitto un duro colpo al turismo e ai viaggi, specialmente...

Con lo Smart Working, la modalità lavorativa più in voga oggigiorno, sono cambiate radicalmente le abitudini. Anche e soprattutto i problemi legati alla vista. Stando a casa non solo si lavora da Pc. Ma si passano diverse ore al computer anche fuori dagli orari di ufficio. Inoltre ci si “affatica” la vista trascorrendo diverso tempo davanti al televisore, per cercare di “ingannare la giornata”. Lo stile di vita in generale è radicalmente cambiato. Ecco perchè gli occhi si appannano e la vista si stanca. La moda, quella inverno 2020/2021, non poteva non tener conto di questo. Quindi via libera a nuove lenti “degressive” o dette anche “office”. In pratica sono lenti che si adattano facilmente allo stile di vita per così dire “casalingo”. Quindi un solo paio di occhiali potrà essere utile per vedere nettamente lo schermo del pc senza affaticarci. O semplicemente leggere senza fatica gli appunti sul tavolo.

Smart Working e abitudini di vita. Anche la forma degli occhiali cambia

Lo Smart Working e le lunghe ore passate davanti al pc, anche post lavoro di certo hanno cambiato, in peggio a volte, le abitudini quotidiane. Nel bel Paese e nel mondo. Oggi si teme addirittura un nuovo lockdown vista l’impennata dei contagi mondiale. E’ un rischio che tutti temono. Anche se, date le notevoli conseguenze riscontrate sull’economia, si dubita che si arrivi ancora a tale stato. L’unica speranza resta la celere approvazione di un vaccino da utilizzarsi su scala mondiale. Anche la forma degli occhiali cambia. Tra le novità di quest’annata abbiamo al prevalenza della forme piccole, tonde, pantos, squadrate, ovali ma anche spigolose e triangolari. Tornano di moda anche gli occhiali mascherina, per stare in tema, con lenti perfettamente piatte. Anche il materiale si trasforma. Si prediligono quelli “resistenti” quali beta titanio, del magnesio, del rame, dell’ottone e dell’alluminio. Per chi invece preferisce un tocco di lusso, ecco che compaiono il marmo, il sasso e il corno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

Qualcomm lavora ad un suo gaming phone (con Snapdragon 875): l’aiuto arriva da Asus

Qualcomm sta lavorando ad un proprio gaming phone che potrebbe essere lanciato verso la fine del 2020. La gustosa...

Coronavirus, con la pandemia aumentano i guadagni dei “già miliardari”: in Italia sono 40

La pandemia di coronavirus ha fatto precipitare il PIL, ha comportato una forte perdita di posti di lavoro, ha fatto scendere molto il reddito...

Il turismo ferroviario riparte con i treni storici. Itinerari da sogno tra montagne e laghi

Il lockdown e più in generale l'emergenza sanitaria hanno inflitto un duro colpo al turismo e ai viaggi, specialmente quelli internazionali. Anche il turismo...

Coronavirus, mascherina obbligatoria anche all’aperto. Le multe vanno da 400 a 1.000 euro

Da questo momento in poi la mascherina diventa obbligatoria non solo nei luoghi chiusi, ma anche all'aperto, fatte salve alcune eccezioni. E' questa la...

NBA, Lakers sul 3-1: Miami lotta ma cede 102-96, LeBron vede il suo quarto titolo

Manca solo l'ultimo passo, l'ultimo tassello ai Los Angeles Lakers per tornare di nuovo sul tetto del mondo, dieci anni dopo l'ultima volta. In...

More Articles Like This