Tuesday, April 6, 2021

Addio ai decreti Salvini, il CdM approva la nuova legge. Esultano PD e M5S

Must Read

10 frasi della buonanotte da dedicare al tuo amore

Trovare frasi della buonanotte da dedicare alla persona che ami è un modo per dimostrare che la pensi, anche...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca,...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa,...

I decreti sicurezza di Matteo Salvini appartengono ormai al passato. Nella serata di ieri il governo Conte ha annunciato il nuovo decreto immigrazione, che va a sostituire il precedente impianto fortemente voluto dall’ex ministro dell’Interno e approvato nel corso dell’esperienza di governo che vedeva la maggioranza composta da Movimento 5 Stelle e Lega (sempre con Conte premier, ndr).

Il confronto è stato meno lungo del previsto, dato che è durato meno di un’ora. Evidentemente era stato già tutto deciso nelle settimane precedenti, dopo mesi e mesi di dibattito (e in alcuni momenti anche di scontro) tra le diverse anime che sostengono l’esecutivo. Come noto, PD, LeU e Italia Viva chiedevano un superamento totale dei decreti Salvini, mentre il M5S preferiva introdurre delle modifiche in base alle osservazioni sollevate dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Un lungo processo di mediazione, che ha portato al testo proposto dall’attuale responsabile del Viminale, Luciana Lamorgese, al Consiglio dei Ministri, che ha provveduto ad approvarlo.

Zingaretti esulta: “Via i decreti Salvini, vogliamo un’Italia più umana e sicura”

Ma quali sono gli aspetti principali del nuovo decreto immigrazione? Prima di tutto il soccorso delle vite in mare viene nuovamente considerato come obbligo costituzionale e internazionale; inoltre, il testo stabilisce il diritto ad essere accolti e integrati e anche il divieto di espulsione e respingimento “di coloro che nel proprio Paese rischiano torture o trattamenti disumani”.

Il raggiungimento dell’intesa nel Governo sul nuovo decreto immigrazione viene salutato con grande soddisfazione dal segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti: “I decreti propaganda/decreti Salvini non ci sono più. Vogliamo un’Italia più umana e sicura. Un’Europa più protagonista”, il tweet del segretario dei “Dem”. Soddisfazione percepibile anche nel Movimento 5 Stelle: “Siamo fieri del lavoro che abbiamo svolto nella fase di scrittura delle modifiche ai decreti sicurezza”, ha detto il presidente della commissione Affari costituzionali della Camera, Giuseppe Brescia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

10 frasi della buonanotte da dedicare al tuo amore

Trovare frasi della buonanotte da dedicare alla persona che ami è un modo per dimostrare che la pensi, anche...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca, rossa, al pesce. Piacciono ai...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa, si evitano code e traffico....

Baci di dama… Buoni e belli fatti in casa!

Baci di dama. Teneri, dolci, squisiti pasticcini al gusto di cioccolata. O di qualunque altra cosa noi preferiamo. Dipende dal gusto personale. Sono perfetti...

Streaming a pagamento o cinema nelle sale?

Lo streaming a pagamento soppianterà il cinema nelle sale? Questa domanda, dalle implicazioni epocali per la settima arte, è di estrema attualità. Soprattutto ora...

More Articles Like This