venerdì, Gennaio 22, 2021

Coronavirus, con la pandemia aumentano i guadagni dei “già miliardari”: in Italia sono 40

Must Read

Cyberbullismo al tempo del Covid19

La tecnologia, ormai, è entrata a far parte della nostra quotidianità. Se utilizzata correttamente può rappresentare un vero e...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca,...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa,...

La pandemia di coronavirus ha fatto precipitare il PIL, ha comportato una forte perdita di posti di lavoro, ha fatto scendere molto il reddito delle famiglie italiane e ha ovviamente generato una grande incertezza per il futuro. Tuttavia, c’è anche chi non è stato minimamente toccato dall’emergenza sanitaria o ha addirittura aumentato i suoi introiti.

Nell’indagine annuale della banca svizzera UBS è infatti emerso che il patrimonio delle persone più ricche al mondo è aumentato di un quarto da quando è scoppiata la pandemia di Covid-19. I “già miliardardi”, bravi a sfruttare gli alti e bassi dei mercati, totalizzano ben 10.200 miliardi di dollari, con un aumento del 27% nel periodo che va dal mese di aprile a quello di luglio di quest’anno, ovvero nel momento “clou” della pandemia.

In Italia ci sono 40 miliardari: tra loro Berlusconi, Benetton, Della Valle e Ferrero

Una crescita dei guadagni che deriva dalla capacità di cavalcare la tempesta al ribasso, ma anche nello sfruttare il rimbalzo dei mercati azionari, come ha specificato il capo del dipartimento Ubs di wealth management, Josef Stadler. “Il loro segreto, una maggiore propensione al rischio che li ha portati ad acquistare azioni mentre i mercati mondiali affondavano e a rivenderle al rialzo compensando rapidamente le perdite”, ha chiarito Stadler.

Anche in Italia il numero dei miliardari è cresciuto durante la pandemia di coronavirus. Nel 2019 erano 36, mentre adesso sono 40 (anche se cinque anni fa erano 43, ndr). Se all’estero troviamo in cima alla classifica dei “Paperoni” nomi noti come Jeff Bezos (proprietario di Amazon), Bill Gates (che non ha bisogno di presentazioni) e il finanziere Warren Buffet, anche in Italia compaiono nomi che la popolazione conosce molto bene. Silvio Berlusconi, ma anche Giorgio Armani e Giovanni Ferrero, fino ad arrivare a Benetton, Bulgari e Della Valle. La donna più ricca d’Italia è Massimiliana Landini Aletti, che guida assieme ai figli la società farmaceutica Menarini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

Cyberbullismo al tempo del Covid19

La tecnologia, ormai, è entrata a far parte della nostra quotidianità. Se utilizzata correttamente può rappresentare un vero e...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca, rossa, al pesce. Piacciono ai...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa, si evitano code e traffico....

Baci di dama… Buoni e belli fatti in casa!

Baci di dama. Teneri, dolci, squisiti pasticcini al gusto di cioccolata. O di qualunque altra cosa noi preferiamo. Dipende dal gusto personale. Sono perfetti...

Streaming a pagamento o cinema nelle sale?

Lo streaming a pagamento soppianterà il cinema nelle sale? Questa domanda, dalle implicazioni epocali per la settima arte, è di estrema attualità. Soprattutto ora...

More Articles Like This