Wednesday, June 16, 2021

Auto elettrica, conviene comprarle o meglio aspettare?

Must Read

10 frasi della buonanotte da dedicare al tuo amore

Trovare frasi della buonanotte da dedicare alla persona che ami è un modo per dimostrare che la pensi, anche...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca,...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa,...

Auto elettrica. Conviene oggi comprarla o è meglio aspettare? La mobilità elettrica è stata portata alla ribalta da Tesla, la rivoluzionaria casa automobilistica di Elon Musk. Per prima ha dato un impulso mediatico ed industriale allo sviluppo delle auto elettriche per il mercato globale dell’auto. Le auto elettriche sono passate dall’essere una curiosità rara da incontrare, ad essere una realtà sempre più comune anche nel nostro Paese. Ma è conveniente davvero acquistare oggi un’auto “full-electric”? O è meglio attendere che la tecnologia e le infrastrutture di ricarica si perfezionino?

Auto elettrica, quanto costa?

Tra gli aspetti positivi dell’auto elettrica possiamo mettere in conto la possibilità di ricaricare l’auto tramite l’impianto casalingo. Con una spesa media di circa 22 centesimi al Kwh si può ricaricare completamente, o quasi, l’auto nel tempo di una nottata. Costa circa 5-10 euro per un pieno a seconda della capienza delle batterie del veicolo. È possibile sfruttare altresì una wall-box. Eroga una potenza maggiore velocizzando il processo di ricarica. Infine, non va sottovalutata la manutenzione davvero ridotta al minimo rispetto ad un motore endotermico.

Gli aspetti negativi

Diversi sono tuttavia gli aspetti negativi dei quali bisogna tener conto. L’auto elettrica ci costringe a tenere d’occhio negli anni dell’usura delle batterie. Si stima che in circa otto anni la capacità di carica delle batterie attualmente sul mercato si riduca di più del 30%. E la sostituzione, se rimarranno i costi attuali, è potenzialmente antieconomica rispetto anche all’acquisto di un nuovo veicolo. Bisognerà valutare le politiche assicurative che le case automobilistiche proporranno agli acquirenti delle auto per quanto riguarda i pacchi batteria. Un altro problema dell’elettrico al momento è la difficoltà oggettiva di fare lunghi viaggi. Già l’autonomia è limitata, ma sono anche rare le colonne di ricarica rapida. Che poi rapida si fa per dire, perché si parla comunque di tempi che vanno da mezzora ad un paio d’ore per un pieno. Che in un viaggio di media-lunga durata può fare una grande differenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest News

10 frasi della buonanotte da dedicare al tuo amore

Trovare frasi della buonanotte da dedicare alla persona che ami è un modo per dimostrare che la pensi, anche...

Patate semplici in padella: ricetta e procedimento

Patate semplici in padella. Per un contorno veloce, saporito e delicato. Adatto ad ogni secondo piatto. Alla carne bianca, rossa, al pesce. Piacciono ai...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa, si evitano code e traffico....

Baci di dama… Buoni e belli fatti in casa!

Baci di dama. Teneri, dolci, squisiti pasticcini al gusto di cioccolata. O di qualunque altra cosa noi preferiamo. Dipende dal gusto personale. Sono perfetti...

Streaming a pagamento o cinema nelle sale?

Lo streaming a pagamento soppianterà il cinema nelle sale? Questa domanda, dalle implicazioni epocali per la settima arte, è di estrema attualità. Soprattutto ora...

More Articles Like This