Parigi, Vienna e Barcellona: sono queste, nell’ordine, le tre città “più congressuali” del pianeta, quelle che nel 2016 hanno ospitato il più elevato numero di congressi internazionali, scrive l'ICE.

A renderlo noto è ICCA, l’International Congress and Convention Association, nel proprio report statistico annuale, uno dei pochissimi a rilevare, su scala globale, le “performance” delle destinazioni (città e Paesi) nel mercato congressuale. L’ICCA misura i congressi associativi con più di 50 partecipanti di provenienza internazionale che siano soggetti al principio della rotazione delle destinazioni fra almeno 3 diversi Paesi. Nel 2016, con 186 manifestazioni ospitate, Vienna risulta quindi al secondo posto della graduatoria dopo Parigi (196) e prima di Barcellona (181).