Gli amministratori delegati del colosso russo Gazprom e della società serba ''Srbijagas'', Elena Burmistrova e Dusan Bajatovic, hanno stipulato un memorandum d'intesa sull'espansione del deposito sotterraneo di gas di Banatski dvor.

Secondo un comunicato postato sul sito web della società russa, il memorandum prevede la stesura di uno studio di fattibilità tecnica ed economica per espandere le capacità del deposito. A seconda dei risultati dello studio, le capacità del deposito sotterraneo potrebbero essere aumentate dagli attuali 450 ai 750 milioni di metri cubi.

Il memorandum è stato firmato nell'occasione del Forum economico internazionale di San Pietroburgo. La società russa detiene il 51 pc del deposito sotterraneo di Banatski Dvor e quella serba il 49 pc.