I tempi lunghi della giustizia in Grecia restano uno dei maggiori ostacoli alla crescita economica greca, secondo quanto affermato da un report presentato alla Commissione Europea dalla Federazione Ellenica delle Imprese - SEV, informa Ekathimerini.

Il report, pubblicato nei giorni scorsi, mostra che il tempo medio per raggiungere il primo grado di giudizio nelle cause civili e commerciali è di 378 giorni, rispetto a una media UE di 242; di gran lunga peggiore la situazione della giustizia amministrativa, in cui si raggiungono i 964 giorni, rispetto a una media UE di 402. La SEV sottolinea il numero crescete di casi che non riescono ad essere affrontati dalle corti e propone una serie di misure, a partire dall´utilizzo della tecnologia, che permetterebbero di ridurre i tempi, creando inoltre circa 1.400 nuovi posti di lavoro.