L'Istat croato ha affermato che nel corso del 2016 i pescatori professionisti sarebbero diminuiti dell'1,3 per cento rispetto all'anno precedente, per un numero ora pari a 7.746 unità.

L'Istat precisa altresì che rispetto al 2015 è calato del 2,3 per cento il numero delle imbarcazioni adibite alla pesca ma che - di contro - sono cresciute le tonnellate di pesci e altre creature marine commestibili, aumentate dello 0,9 per cento su base annua.