Dopo 170 anni è stato aperto ieri il primo casinò nel principato del Liechtenstein, a Ruggell, che verrà gestito dalla ditta Casino Admiral Liechtenstein del gruppo austriaco Novomatic, riporta l'ICE.

Oltre a quest'ultimo partecipano anche la società svizzera ACE Casino Holding e la Grand Resort Bad Ragaz. Il nuovo casinò, ai confini con l'Austria e la Svizzera, dove lavorano 45 dipendenti, per via dell'interessante aliquota fiscale, farà una forte concorrenza ai casinò esistenti nelle vicinanza, cioè a Bregenz in Austria, a Costanza in Germania e ad altri in Svizzera.